GLAS JAVNOSTI - Logo

 Prvi broj izašao 15. jula 1874. u Kragujevcu
 Internet Edition
 
 23. 06. 1999
.
Izdaje NIP „GLAS“ a.d.
„GLAS JAVNOSTI“ d.d.
Vlajkovićeva br. 8,
Beograd, Jugoslavija

 ULTIME NOTIZIE

Updated:
23/06/99 00:00 (GMT +01:00)

Glavne vesti Ostale vesti Feljton Arhiva Pretplata Istorijat Redakcija Kontakt Navigation Bar
SINA
Glas nedelje
Srpsko nasledje
PROSSIMAMENTE LE NOTIZIE PIU RECENTE


Continua il ritorno dei Serbi e Montenegri nella regione meridonale

Martedi vesro Kosovo sono partite 6OO persone spatriate.

 

Ritorno a Pec

PODGORICA-Da Berane verso Pec martedi e partito terzo grupp dei Serbi d Montenegri.La collonna e perseguita da 11 automobili della polizia montenegra fino al passaggio di confine a kUla,da dove andra nella compagnia di KFOR verso Pec.

KURMSLIJA,LESKOVAC - Nuova collonnia delle persone spatriate che ha trovato contemporanamente rifugio nei paesi e nelle citta di Toplicki okrug,martedi ha continuato viaggio verso suo focolare.
Dal punto a Rudar vicino Rudar presso Kursumlija e prtita orgamizzata ancora una nosto gruppo di quelli che ritornani.Da Leskovac martedi verso Kosmet sono partiti 13 Serbi.

VELIKA PLANA - All autostrada da Velika Plana,martedi verso Kosovo sono partite le collonne di 137 persone spatriate che eranno collocate nella regione della comune di Smederevo, Smederevska Palanka e Velika Plana. Nella comune a grossa vendita sono registrate 95O persone spatriate e ancora 1.1OOO sono collocati dai cugini ed amici.Si propone che nella regione del distretto di Podunavlje circa 3.OOO persone registrate spatrieate.A Smederevska Palanka secondo gli elenchi della Croce rossa sono state curate 4OO persone ,e a Smederevo circa 1.5OO.

VRBAS - A Vrbas,secondo le informazioni della croce rossa comunale sono registrati 3O profughi da Kosmet,maggior parte da Pristina e Urosevac.

NIS - Da Nis martedi verso Kosovo e avviata la collonna di 4 pulman e 1O pulman con piu di 15O profughi.

KRUSEVAC - Dalla regione di Morava vesro Kosovo sono partite 133 persone di ritorno,finche due pulman,alcuni automobili e trattori sono partiti martedi da Krusevac vesro Kosovo.Negli ultimi tre giorni nei propri focolari in Kosovo sono tornate 1.35O persone spatriate.

KRAGUJEVAC - Per la terza volta,mattina presto e partito convoy dei Serbi e Montenegri spatriati verso Kosovo.Kragujevac per il momente rappresenta piu grnde rigugio provvissoio per i profughi da Kosoco e si valuta che ci sono circa 6.OOO.

La coppia matrimoniale Grahovac ha deciso di tornare a Kosovo per esere siguri di un ritorno sicuro.Accusando il governo per il destino triste.Siete miseria voi,noi siamo ricchi per voi.Non voglio elemosina ,desidero sua casa e suo lavoro. Solo che politici ci laciono in pace.Non mi interessa chi governera.Vedete fino a che punto siamo arrivati.

SVRLJIG - Martedi a Svrljig sono arrivati 3O profughi da Kosovo i quali hanno sfuggito dalla regione di Croazia.Queste persone si trovano nell albergo di Svrljig ed si aspetta arrivo ancora 2O persone spatriate.



Djukanovi e Clinton piu attenzione hanno dedicato a Kosovo

Per la piena protezione dei serbi e Montenegri

 

Stati Uniti aiuteranno

- Presidente americano,secondo le parole di Djukanovic,ha espresso pieno rispetto per quelllo che ha fatto Montenegro alla conservazione della stabilita in Jugoslavia e nella egione,come pure a suo impegno che tutti i problemi si risolvono in modo democratico.Clinton ha detto che gli Stati Uniti stimoleranno corporazioni e banche di investire capetale in Montenegro ed ha espresso desiderio che questo paese con il suo influssi provvede sopporto finanziario del mondo per lo sviluppo economico di Montenegro.

PODGORICA-Il presidente di Monte Negro Milo Djukanovic ha dichiarati che nel discorso con il presidente amaricano Bill Clinton maggior parte e stata dedicata a Kosovo e alla sanazione della crisi di Kosovo.

-Abbiamo espresso soddisfazione per approvazione della Resolozione del Consiglio di Sicurezza ed abbiamo sottolineato pieno supporto verso implementazione con successo del piano di pace per Kosovo-ha detto Djukanovic..

Djukanovic e Klinton hannoi paralato lunedi sera in Slovenia nella montagna vicino Kranj.Il presidente montenegro ha messo in rilevo piana prontezza di Monte negro di dara il suporto logistico alla forze che provederanno la stabilita continua in Jugoslavia.

-Aspetto pure che gli ufficcali delle Stati unite imporeranno autorita che le forze di Kfor in Kosovo provederanno piena protezione per la cittadinaza,specialmente Serbi e Montenegri i quali,purtroppo in questi giorni sono esposti al pericolo di rivendita dagli estremisti armati albanesi-ha detto Djukanovic.



Micheal Jacson furioso a "OVK" ed Albanesi
 

Che sognano
Generale jacson ha chiesto che "OVK" viene disarmata in modo piu veloce,ma Madlin Albrigh ha chiesto concessione per questa organizzazione per accettazione di un tempo dell accordo di Rambue,scrive londinese giornale "Finantial times"rileva che Hasim Taci ha messo chiaramente a conoscienza cha "OVK" non cede dalla idipendenza.Giornale riporta anche le parole di James Rubin,che a detto in Pristina"SAD non sostiene la indipemdemza di Kosovo e Taci lo sa,ma non siamo qui per a nessuno loro sogni".

Rovineranno tutto

LONDRA-Commandante di KFOR generale brittanici Micheal Jacson ha dichiarato lunedi sera che sempre maggior numero dei Serbi torna a Kosovo.Nella intervista per Bi-Bi-Si,lui ha stimato che circa un terzo dei Serbi torna a Kosovo.

Durante due-tre giorni scorsi e sempre maggiore numero di quelli che tornano,il che mi corrggia.

Jacson ha chesto dagli Albanesi di kosovo di non vendicarsi ai serbi usando propri modelli come sono incendi e rapina di casa,rilevando che questo e "un atteggamento vergognoso"



KFOR ha una strada difficili con i violenti ed rapinatori da "OVK"

Ai terroristi ci vuole haos

Albanesi militanti ha infuorito ritorno dei Serbi su che insiste anche unita internazionale

PRISTINA-Dopo del arrivo di Hasim Taci,dei rappresentanti di cosidetta OVK a Pristina,lo stato di sicurrezza in Kosvo martedi e forte peggiorato.Dalla direzione della Alabania e Macedonia,arrivani continuamnte le collonne e nelle vitta di Kosovo ce una vera anarchia.

Solo nelle strade e tanto quanto sicuro,perche le forme di KFOR sono nella pattuglia non stop,ed eliccoteri sopravolano terrenno,Nell accesso verso Pristina vicino Veternik hanno messo un punt di controllo.

Il centro di Pristina per pace e tolleranza ha communicato che nella citta ci sono rapina e violenza,Sono communicati i nomi del masheratu Serbi,rapiti 16 giugno.Questi sono:Slobodan Pavlovic(1952),suo figlio Nenad(1985),Dimitrije Milenkovic e suo figlio Alessabdo,Moma Dimic e Dejan Prokic.



Attacco terroristico nel centro di Pristina

Ferito operaio di "Elektrokosmet"

PRISTINA-Operaio di "Elektrokosmet" Bozidar Jovanovic e ferito martedi mattina,con 4 proettili nella vicinanza della scuola media "Dzevder Doda"a centro di Pristina.

Testimoni dicono che verso 11,3O hanno visto due civili come saparano dai pistolli.Jovanovic e ferito con due fucili nella mano,uno lo ha colpito nella gamba e petto.

Operai di "Elktrokosmet" dicono che sono meravigliati del rapporto di Kfor,perche un loro carro armato si trovava a 15O metri dal luogo di attacco a Jovanovic e,come dice,non hanno fatto niente.Dopo del attacci,Kfor nel centro di Pristina ha cominciata a fermare i civili e di controllarli.



Si sa la ragione della morte di due Brittanici

Spostavanno le mine "cluster"

LONDRA-Due soldati brittanici di KFOR,che lunedi sono morti in Kosovo dalla esplosione hanno lavorato nello spostamento del magazzino delle bombe cluster NATO-ha dichiarato il rappresentante della organizzazione umanitaria contro le mine "Halo Trast" Gaj Viloubaj.

Due civili pure sono morti durante operazione del demontaggio di una scuola-ha detto un portavoce delle forze di sicurezza in kosovo.Due Brittanici sono primi mebri di Kfor che sono morti a Kosovo.



Nuovo avvisso alla Jugoslavia da Lussemburgo

Senza le facilita di mercato alla jugoslavia da Lussebmurgo della UE

Lussemburgo-I capi della diplomazia della Unione Europea ha communicato che martedi a Lussemburgo che la Rep.fed.Jugoslava,per non adepimento delle condizioni della democrazione interna ancora non puo ottennere privilegi per importazione dei prodotti nel mercato di 15 europei,nemmeno puo godere aiuto dal programma europeo PHARE.



ARCHIVIO

Pretraživanje GLASA JAVNOSTI!

powered by FreeFind


 

E-mail: glas_javnosti@abc.co.yu

[ Glavne vesti | Ostale vesti | Feljton | Arhiva | Istorijat | Redakcija | Pretplata | Kontakt ]
http://www.glas-javnosti.co.yu
webmaster@glas-javnosti.co.yu

   

Copyright © 1998 NIP „GLAS“
All Rights Reserved.


FastCounter by LinkExchange