GLAS JAVNOSTI - Logo

 Prvi broj izašao 15. jula 1874. u Kragujevcu
 Internet Edition
 
 19. Maggio 1999
.
Izdaje NIP „GLAS“ a.d.
„GLAS JAVNOSTI“ d.d.
Vlajkovićeva br. 8,
Beograd, Jugoslavija

 ULTIME NOTIZIE

Updated:
19/05/99 00:00 (GMT +01:00)

Glavne vesti Ostale vesti Feljton Arhiva Pretplata Istorijat Redakcija Kontakt Navigation Bar
SINA
Glas nedelje
Srpsko nasledje
Morta una persona e erite sei nell attacco a Valjevo

Alla ditta "Krusik"anche di giorno

Colpito impianto energetico.Danno ffatto al centro sanitario.

VALJEVO-Martedi alle ore 12,42,solo due minuti dopo l^allarme del pericolo aereo,la aviazione della NATO con alcuni missili per la decima volta ha racchettato la ditta "Krusil" di valjevo.Prima si sono state sentite due detonazioni forti,e dopo ancora una.Secondo i primi dati ^e colpito l^impianto energetico,e secondo i rapporti dei midia locali elettronici i missili sono finiti nel cortile di Radisav Simeunovic,Mileta Krunic e Slobodan Durovic da Donja Grabovica.

 

Appianata la casa di Mileta Krunic

La casa di Mileta Krunic a Jasenica appianato con la terra.Morta sua moglie Milka(7O),e figlio Miroljub(33)gravamente ferito.Sono feriti gravamente anche Slavko Simic(1949),Vladimir Milutinovic(1977),Draga Krunic(1952)e Jovanka Vujic(1936) e sono feriti leggermente Milica Maksimovic (1928),Zlatija Djordjevic(1957),Darko Krstic(1978),Miodrag Tuegdzic(1936),Petar Ninic(1927),Veselinka Simic(1929)e Milena Ilic(1952).

Sono ferite tre persone,di cui una ^e stata operata subito nell ospedale di Valjevo.I feriti,durante l^attacco,si trovavano nel quartiere "Kolubara 2" fuori della regione di "Krusik" ed le ferite,probabilmente della scheggia che volavano a tutte le parti.

Secondo le inormazioni non uficiali,tre persone sono ferite e fra di loro Simeunovic e Krunic,quando i missili sono caduti nei loro cortili ed ^e morta Milka Krunic di 7O anni.

Secondo parole del dott.Miroslav Sreckovic,direttore del centro sanitario a Valjevo,^e stato connesso danno all^ospedale ed sono inabiliti due apparrechi Rontgen.

Il comando della protezione civile della regione a Valjevo ha informato che ^e vietato uso dei veicoli ed altri mezzi di trasporto durante allarme del pericolo aereo,eccetto quelli per intento speciale



Cinquanta missili in Kosovo

PRISTINA-Aviazione della NATO nella notte fra il lunedi e martedi ha colpito gli obiettivi civili in Kosovo.Secondo i dati del centro Regionale per l^innformazione,in questi attacchi non ci sono state le vittime e feriti.

Sugli obiettivi degli aerei della NATO sono stati anche i paesi nella comune di Srbica nella regione di Drenica.Con due missili sono colpiti paesi Donja Obrinja e Likovac,dove vivono esclusivamente gli Albanesi.Regione di Prizren ^e stato l^obiettivo dalle ore 19 fino alle 19,58.Nella vicinanza di Zur con la popolazione albanese,gli aerei della NATO hanno lanciato quattro missili.Nella strada Prizren-Zur ^e racchettato distributore petrolifero privato "Batalaj" ed ^e colpito anche il ponte vicino al paese Vlasnje.Verso le ore 21 con un missile ^e colpita ampia regione di Djakovica.

Aviazione della NATO lunedi ha colpito anche dintorni di Pec,e verso le ore 23,15 con tre missili ^e colpita la regione a sud della comune di Pristina.Altro ieri,l^aggressore con circa 5O missili,ha colpito gli obiettivi esclusivamente civili in Kosovo.



Granatati i ponti sulla Brvenica e Ibar

RASKA-La valle di Ibar nella notte fra il lunedi e martedi ^e stata come obiettivo della aviazione della NATO.Nelle ore serali prima e colpita la cima di Gobelj a Kopaonik,dove sono lanciati quattro missili e dopo gli aerei della NAATO hanno colpito il ponte oltre il fiume di Brvenica nella strada Raska-Kraljevo,che ^e distrutto con quattro missili.Questo ponte ^e colpito per la quarta volta ed ^e inabilito completamente per il trafffico.

Tre missili sono lanciati al paese di Sasevo vicino Biljanovac nella valle di Ibar dove la mira probabilmente ^e stato il ponte di Ibar.I missili sono finiti nelle sodaglie vicine.In occasione del racchettaggio del ponte oltre Brvenica,dove si trovavano i pedoni ed veicoli,una persona e ferita leggermente.Non ci sono state le vittime.

M.S.



Fino ad adesso nella Jugoslavia morti alcune mille dei civili

BELGRADO-Portavoce del ministero per gli affari esteri Nebojsa Vujovic ha dichiarato martedi che sono uccisi "alcune mille dei civili nella aggressione fino ad adesso della NATO sulla Jugoslavia.

Invece,Vujovic,ha rilevato che fino ad adesso sono identificati piu di 1.OOO civili uccisi,e che il numero esatto dei morti sara annunciato quando gli esperti finiscono le indagini.

"Noi dobbiamo avvissare il pubblico mondiale del fatto che il numero delle vittime aumenta impetuosamente",ha rilevato Vujovic nella conferenza stampa ed ha aggiunto che un grande numero delle vittime non ^e ancora identificato,come alcuni viaggiatori dal treno colpito nella gola di Grdelica.

Portavoce del ministero per gli affari esteri ffederale ha communicato che il numero di 87 morti nel paese di Koris non ^e finale e che otto persone da 61 civili si trovano in grave stato nell^ospedale di Prizren.Vujovic ha smentito i rapporti della NATO per i quali i morti a Koris sono usati come scudo vivo.

Portavoce del Ministero ha ripetuto che Jugoslavia saluta tutte le iniziative paciiche,rilevando che precondizione per uno sviluppo politico ^e la sospensione del bombardamento.Parlando delle iniziative esistenti per risolvere la crisi,lui ha detto che "i principi del gruppo G-8 rappresentano un elemento del proccesso pacifico."



Gruppo dei giornalisti esteri ha visitato distrutta "Zastava"

Con la fabbrica distrutta anche tutta la regione di Sumadija

KRAGUJEVAC-Le conseguenze del bombardamento del gruppo di "Zastava" il 9 e 12 aprile da parte della NATO ha risultato con una catastrofi umanitaria per 38.OOO degli operai e per le loro ffamiglie, con 16O.OOO impegati nelle ditte di cooperazione,ha detto ai giornalisti esteri che martedi sono arrivati a Kragujevac Dragan Srejovic,vicepresidente della ditta "Zastava."

Vicepresidente Srejovic ha rilevato che la alleanza occidentale in alcuni minuti ha distrutto il rutto di lavoro delle generazioni della "Zastava" e che la tradizione di questa fabbrica da 146 anni ^e piu vecchia di alcune nazioni e paesi membri della NATO.

Con la fabbrica ^e distrutta la citta ed intera regione di Sumadija.Siamo rimasti di prospettiva,ed opeari,loro famiglie e bambini senza il futuro,perche adesso vivono dall^aiuto sociale che aggira da 15 fino a 2O marchi al mese ed arrivato aiuto umanitario-ha concluso Dragan Srejovic,vice presidente del gruppo "Zastava".



Studio artistico in Galleria Ulus,quarantanovesimo giorno

Le pitture dedicate alla Jugoslavia

Martedi nello studio artistico di guerra ha pitturato attrice da Sofia Dijana Stavreva(1962)che ^e arrivata nel nostro paese come giornalista della televisione bulgura e corrispodente dei giornali di Mosca.Questa giovane artista ha finito Accademia in Mosca,ed ha studiato a Sofia e Francoforte.^E il presidente della Unione dei pittori dalla Europa meridionale con la sede a Monaco.Come il reporter di guerra ^e arrivata in Jugoslavia il 4 maggio ed ha visitato molti luoghi distrutt in tutta la Serbia.

Ho visto Nis ed quello che hanno fatto le bombe "cluster" ai cittadini innocenti.Sono stata nell Ospedale ed ho visto i feriti.Per la televisione bulgara ho atto una reportage di trentasette minuti dalla Serbia.Prego Dio che tutto questo finisca-dice Dijana Stavreva.



Nikita Milivojevic di "Sogno nella notte d^estate"e della realta in quale viviamo.

Ho un gnocco nella gola.

"Il sogno della note d^estate" nella regia di Nikita Milivojevic,cooproduzione della citta teatro di Budva e teatro popolare che ha avuto molti riconoscimenti(premio per regia a Bitef,premio a Miodrag Tabacki per scenograia,il premio annuale a Natasa Ninkovic per il migliore ruolo femminile)^e stata girata per 6O-esima volta di giubbileo.



PROSSIMAMENTE LE NOTIZIE PIU RECENTE



ARCHIVIO

Pretraživanje GLASA JAVNOSTI!

powered by FreeFind


 

E-mail: glas_javnosti@abc.co.yu

[ Glavne vesti | Ostale vesti | Feljton | Arhiva | Istorijat | Redakcija | Pretplata | Kontakt ]
http://www.glas-javnosti.co.yu
webmaster@glas-javnosti.co.yu

   

Copyright © 1998 NIP „GLAS“
All Rights Reserved.


FastCounter by LinkExchange